1. 7 Giugno 1945 Trabia (PA) ucciso il sindacalista Nunzio Passafiume.
  2. 11 Settembre 1945 Ficarazzi (PA). Ucciso Agostino D’Alessandro, Segretario Camera del Lavoro.
  3. 25 Novembre 1945 Cattolica Eraclea (AG) Muore Giuseppe Scalia, sindacalista socialista, vittima di un attentato subito il 18 dello stesso mese.
  4. 4 Dicembre 1945 Ventimiglia di Sicilia (PA). Ucciso Giuseppe Puntarello, segretario della locale sezione comunista.
  5. 28 Giugno 1946 Riesi (CL). Ucciso Pino Camilleri, sindaco socialista di Naro (AG)
  6. 2 Novembre 1946 Belmonte Mezzagno (PA). Uccisi i fratelli Giovanni, Vincenzo e Giuseppe Sant’Angelo. Contadini che facevano parte di una Cooperativa in attesa dell’assegnazione di un feudo.
  7. 25 Novembre 1946 Joppolo Giancaxio (AG). Ucciso Giovanni Severino, Segretario della Camera del Lavoro.
  8. 22 Settembre 1946 Alia (PA). I contadini Girolamo Scaccia e Giovanni Castiglione restarono uccisi a seguito di un attentato alla Camera del Lavoro.
  9. 23 Dicembre 1946 Baucina (PA). assassinato Nicolò Azoti, segretario della Camera del Lavoro.
  10. 29 Novembre 1946 Comitini (AG). Ucciso Filippo Forno, bracciante e sincacalista, e Giuseppe Pullara, un bracciante con cui stava percorrendo un tratto di strada.
  11. 4 Gennaio 1947 a Sciacca (AG) uccisione di Accursio Miraglia, segretario della Camera del Lavoro e dirigente comunista
  12. 17 Gennaio 1947 AFicarazzi (PA) viene ucciso Pietro Macchiarella. militante del Partito comunista, impegnato nelle lotte contadine
  13. 8 Maggio 1947 Partinico (PA) Uccisione di Michelangelo Salvia, dirigente della Camera del Lavoro.
  14. 25 Ottobre 1947 Terrasini (PA). Ucciso Giuseppe Maniaci. segretario della Confederterra
  15. 8 Novembre 1947 Trapani. Ucciso il contadino Vito Pipitone, dirigente delle cooperative dei contadini riunite nella Confederterra.
  16. 2 Marzo 1948 Petralia Soprana (PA). Ucciso Epifanio Li Puma, socialista, dirigente del movimento contadino per l’occupazione delle terre incolte.
  17. 10 Marzo 1948 Corleone (PA). Scompare Placido Rizzotto, Partigiano, socialista, segretario della Camera del Lavoro e dirigente delle lotte contadine. Primo caso di “lupara bianca”.
  18. 1 Aprile 1948 Camporeale (PA). Ucciso Calogero Cangelosi, 42 anni, segretario della CGIL
  19. 16 Maggio 1955 a Sciara (PA) Assassinio del sindacalista Salvatore Carnevale
Annunci